Rappresentare il paesaggio
Mostra d'Arte Contemporanea
19 aprile 2014 ore 18:30, piazza Zumbini 75, Cosenza

La mostra sarà un “cammino” attraverso l'arte contemporanea e le rappresentazioni del paesaggio, da quello urbano di Tonino Caputo artista di origini pugliesi ,che ama rappresentare i paesaggi urbani di Roma con i suoi tetti rossi e raffigurare le suggestive immagini architettoniche dei ponti e dei grattacieli di una metropoli come New York , ai paesaggi immaginari di Luca Alinari.

Tonino Caputo

Dalle “città dissolte” di Riccardo Luchini, città che non abbiamo più il tempo di soffermarci a osservare perchè percorse e attraversate sempre con una corsa folle e che perdono la loro consistenza reale; ai luminosi e colorati edifici di Massimo Sansavini.
Si potranno ammirare le opere di di Sergio Scatizzi e la sua personale visione del paesaggio toscano, le calde immagini di Salvatore Magazzini, le rappresentazioni di Paolo Grimaldi il quale elabora composizioni architettoniche che riportano alla memoria pittori come Giotto, Pinturicchio, Piero della Francesca e dipinge paesaggi medievali dove convivono realtà e sogno, definiti dallo stesso artista “borghi onirici”.

Paolo Grimaldi 
La mostra rimarrà aperta fino al 30 maggio presso il Centro d'Arte L'Incontro in piazza Zumbini 75, Cosenza.

a cura di Nicoletta Cristiani

 

NIP è lieta di dare il patrocinio alla mostra poiché essa costituisce un evento di particolare interesse nel campo delle nuove rappresentazioni artistiche dell'epoca contemporanea.

 

 https://www.facebook.com/pages/Associazione-Culturale-LIncontro/472286759561348?fref=ts

 

 



16.APR.2014      Autore: Redazione
CONDIVIDI